In primo piano

05/07/2016

Ragazze e STEM: al via il progetto europeo Hypatia


Il 27 giugno 2016 il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano ha presentato il progetto europeo HYPATIA, finanziato da Horizon 2020, che attraverso vari hub nazionali vuole raccogliere diversi attori sociali allo scopo di attrarre più adolescenti, soprattutto ragazze, verso le carriere STEM: il progetto ha l’obiettivo di cambiare i modi in cui le materie scientifiche vengono comunicate dentro e fuori la scuola, per renderle più gender inclusive.

L’hub italiano è composto da musei scientifici, insegnanti, studenti, istituti di ricerca, aziende, fondazioni e associazioni in cui operano esperti sulle questioni di genere: tutti loro, dotati di un toolkit elaborato dall’organizzazione, cercheranno di diffondere i contenuti del progetto, realizzando iniziative e collaborando con gli altri 13 hub europei.

Il progetto Hypatia deve il suo nome alla matematica, astronoma e filosofa greca, vissuta  tra il IV e il V secolo d.C., che dedicò la vita alla difesa della scienza.

È stata inoltre avviata la campagna Expect Everything, attraverso i cui profili social i giovani possono contribuire attivamente all’iniziativa come scrittori ed editori.

 

«Il progetto europeo Hypatia», Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna, 27 giugno 2016

expect everything