In primo piano

«A parità di merito scegliamo le donne per insegnare»: questa la decisione del direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, Vincenzo Barone, nel corso dell’inaugurazione a Firenze di un centro di studi intitolato all’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Se da una parte, infatti, non si può prescindere dal criterio di selezione basato sul merito, dall’altra la scarsa percentuale di donne presenti nella Scuola, che diminuisce con il crescere dei ruoli rivestiti, richiede una rivoluzione. E quindi, a parità di risultati ...
vincenzo-barone-normale-pisa-675
Donne portate per l’astrazione, donne non portate per l’astrazione… questo è il dilemma! Un recente articolo del matematico Piergiorgio Odifreddi, apparso su la Repubblica il 16 ottobre scorso dopo l'Ada Lovelace Day («Il talento delle donne per la scienza»), scatena il dibattito sul tema "donne e materie scientifiche". La frase sotto accusa, che viene dopo un elenco delle donne vincitrici di premi – 16 Nobel per la pace, 15 in letteratura, 12 in medicina, 4 in chimica, 2 in fisica, 1 in economia, 2 premi Turing per l’informatica, 1 medaglia ...
ada-lovelace_celebrating
We Will Rise: Michelle Obama’s Mission to Educate Girls Around the World è il titolo del film documentario della CNN, la cui première è stata trasmessa mercoledì 11 ottobre, che vede come protagoniste le storie di un gruppo di ragazze del Marocco e della Liberia e la First Lady Michelle Obama, insieme ad altre attiviste come Meryl Streep, Freida Pinto e la giornalista Isha Sesay. Il focus è sull’importanza dell’educazione per le ragazze e sui vantaggi che il loro contributo può dare alla nostra società. In questo film vengono raccontate ...
michelle obama_we will rise2
Si chiamano jewelbots e sono la versione odierna dei braccialetti dell’amicizia. Si tratta di braccialetti di plastica a forma di fiore che permettono di comunicare con gli amici nei dintorni illuminandosi quando ce n’è uno vicino e vibrando per mandare messaggi. Non si tratta, però, solo di strumenti social: attraverso una semplice logica software, le ragazze hanno infatti la possibilità di programmare i braccialetti per rispondere alle proprie esigenze, «dai cambiamenti nel meteo a un nuovo post su Instagram». I jewelbots sono stati ideati da due ...
jewelbots
«Lasciate che mi presenti: sono la Quarta Rivoluzione Industriale». Ascoltatemi.  
cover infiltrate
Apple, Microsoft e Facebook: sono 3 delle 29 imprese che, a seguito di un’iniziativa lanciata il giugno scorso dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama, si sono impegnate a equiparare gli stipendi dei propri dipendenti uomini e donne. «Fra le altre ditte Usa che si sono impegnate a ridurre il divario federale tra uomini e donne ci sono anche Coca-Cola, General Motors, Nike, Visa, la compagnia aerea Delta, la catena di hotel Hilton, il social network LinkedIn e la divisione di Ikea negli Stati Uniti. Come pure Unilever, IBM, Intel e Dropbox»   «Paga equa alle donne, ...
obama
Altro report, stesso risultato: secondo un rapporto appena diffuso dall’Eurostat, degli oltre 5 milioni di europei laureati nel 2014 il 58% è donna, ma andando a vedere facoltà per facoltà emerge ancora una volta la differenza principale, quella di genere. Ingegneria, scienze, matematica e informatica rimangono facoltà a predominanza maschile. Nell’articolo è possibile visualizzare una mappa interattiva con i dati di tutti i Paesi europei divisi per facoltà.   Riccardo Saporiti, «Ingegneria e informatica non sono facoltà per ...
Logo-Unione-Europea-2
Empowerment al femminile: è questa la parola chiave dei progetti della fondazione Bet She Can, nata nel 2014, e riconosciuta a livello nazionale da gennaio 2015, «con l’obiettivo di offrire a bambine e ragazze in età preadolescenziale (8-12 anni) strumenti per sviluppare la consapevolezza di sé e delle proprie potenzialità». La fondazione si occupa della creazione di progetti innovativi attraverso raccolte fondi. In particolare questi si sviluppano su cinque filoni tematici: contesto; corpo; mente; mestieri; tecnologie.   Tra i progetti del ...
logo bet she can
Sabato 9 luglio è stata inaugurata la summer school del progetto Coding Girls, la terza edizione della staffetta formativa sul coding, promossa da Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata Americana in Italia, in collaborazione con Microsoft. Dopo una sessione di training per 18 ragazze dell’istituto superiore Gandini Verri di Lodi, divenute così tutor, la summer school, che il 12 luglio ha fatto tappa a Napoli, arriverà a Roma il 19 luglio per un’intera giornata di coding al femminile.   «Un’estate in codice», Fondazione ...
coding girls
Il 27 giugno 2016 il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano ha presentato il progetto europeo HYPATIA, finanziato da Horizon 2020, che attraverso vari hub nazionali vuole raccogliere diversi attori sociali allo scopo di attrarre più adolescenti, soprattutto ragazze, verso le carriere STEM: il progetto ha l’obiettivo di cambiare i modi in cui le materie scientifiche vengono comunicate dentro e fuori la scuola, per renderle più gender inclusive. L’hub italiano è composto da musei scientifici, insegnanti, studenti, istituti di ricerca, aziende, ...
expect everything