In primo piano

La serie tv "Silicon Valley" trasmessa dalla HBO è stata duramente criticata per la sua mancanza di diversity: nella prima stagione, tutti i personaggi principali eccetto uno sono infatti uomini bianchi. Il regista Alec Berg, però, difende la composizione del cast sostenendo che si tratta di una satira della vera tech industry, dove le donne effettivamente sono una minoranza. Anche le scene girate tra la folla della Silicon Valley dipingono un mondo prettamente maschile: «Si tratta di scene reali. Non abbiamo escluso le donne dalle inquadrature», ha detto Berg. La questione ...
Silicon-Valley-Season-1
L’International Women’s Forum è un’organizzazione che comprende più di 6000 donne di successo di tutto il mondo. I suoi membri appartengono alle più diverse culture e carriere, ma sono tutti accomunati dall’impegno nel promuovere un modello migliore di leadership. Questo progetto viene portato avanti attraverso conferenze mondiali e programmi di training, costruendo una piattaforma globale dove i leader possono incontrarsi, scambiare idee e punti di vista e creare partnership e amicizie significative. All’interno dell’IWF, le Conferenze ...
better leadership
Nicola De Santis, Console Generale a Boston, invita a partecipare all’incontro Women@lnnovation, il panel di discussione sull’empowerment femminile nelle imprese del settore tecnologico organizzato dall’Associazione Bocconi Alumni di Boston. All’evento, che si terrà il 18 maggio, sarà presente anche Nicola Palmarini con il suo nuovo libro: Le infiltrate. Ragazze e tecnologia, stereotipi e opportunità.   La newsletter del Consolato Qui l'appuntamento sul Corriere della Sera.
BAA boston
«Il 70% della popolazione mondiale vive nei Paesi in via di sviluppo, ma solo il 20% degli scienziati al mondo proviene da queste nazioni. Un gap che è importante colmare», a partire anche, e forse soprattutto, dalle donne. L’Icpt, l’Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics di Trieste, promuove la scienza nei Paesi in via di sviluppo accogliendo ogni anno studenti provenienti da questi luoghi per offrire loro l’opportunità di avere un’istruzione migliore di quella che riceverebbero nelle loro nazioni. Fernando Quevedo, direttore ...
Fernando_Quevedo Ictp
I cambiamenti resi possibili dalla tecnologia si stanno verificando in quei posti del mondo dove meno ce lo aspetteremmo e in modi che non avremmo mai immaginato: la tecnologia diventa qui un’arma attraverso la quale donne e ragazze possono raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, ovvero i Sustainable Development Goals (SDG) stabiliti dalle Nazioni Unite. Ecco due esempi. Il gruppo Girls for Change, composto da ragazze delle scuole medie e superiori che vivono nelle baracche di Dharavi in India, uno dei luoghi più poveri del pianeta, ha realizzato un’app chiamata Women ...
Code-to-Insprire
Il progetto congiunto Ue/Usa Gendered Innovations in Science, Health & Medicine, and Engineering sfrutta il potere dell’analisi di genere nel campo della ricerca per renderla più efficace, meno costosa e più creativa. Considerare la dimensione di genere può aggiungere valore alla ricerca e spingerla verso nuove direzioni. La scienza non può più permettersi di essere miope di fronte al genere. Il bias di genere presente nella società e nelle istituzioni che fanno ricerca, infatti, produce costi sia economici sia in termini di vite, come è ...
Londa Schiebinger
Sul Corriere della Sera si parla dell'incontro della Bocconi Alumni Association a Boston. L'argomento sarà l'innovazione al femminile, con esempi di successo come quello di Natalia Bergamaschi, manager di Google a New York, e di Laura Indolfi, fondatrice e ceo di una start up a Boston per la cura dei tumori. Saranno presenti anche Myriam Mariani, professoressa della Bocconi attualmente in visita presso la Boston University, e Nicola Palmarini, con il suo libro Le infiltrate.   Appuntamento a Boston, 18 maggio 2016.
infiltrate_boston
La mancanza di diversity nella Silicon Valley non è affatto una novità. Eppure non sembrano esserci stati grandi cambiamenti negli ultimi anni. Per questo motivo un gruppo di donne di spicco della tech industry ha deciso di agire in prima persona promuovendo una nuova iniziativa chiamata Project Include allo scopo di raccogliere e condividere dati, ricerche e consigli per aiutare ad accrescere la diversity tra i dipendenti di questo settore e incoraggiare così il cambiamento. Ciò che Susan Wu, Laura I. Gómez, Erica Baker, Ellen Pao, Tracy Chou, Y-Vonne Hutchinson, ...
include
Prosegue anche quest’anno l’iniziativa promossa da Microsoft, in collaborazione con Accenture, ASUS, Avanade e Aviva, per incoraggiare le ragazze tra i 17 e i 24 anni a intraprendere percorsi di studio scientifici. Il tour di Nuvola Rosa, che toccherà le città di Bari, Napoli e Cagliari (9-13 maggio), prevede la possibilità di seguire corsi di formazione gratutiti sulle tecnologie digitali e sulle tecniche di digistorytelling e self branding e, inoltre, alle laureande e neolaureate consente di partecipare a Jobs&Careers, ovvero ...
nuvola rosa
Questo è il nome del progetto, e del sito, nato all'università Ca’ Foscari di Venezia insieme alla Commissione Pari Opportunità della Regione Veneto. Lo scopo è quello di aprire le porte delle tecnologie informatiche alle donne, mostrando come questo percorso di studi porti verso nuove professioni nei settori più disparati. L'informatica ha bisogno delle donne e delle loro qualità: capacità di lavorare in team, problem solving, multitasking, creatività, mediazione, fiducia. E il progetto Informatica sarà lei si propone ...
unive