SheWave

23/08/2016

Girls Code It Better: a scuola il pomeriggio si programma


Un club pomeridiano nelle scuole durante il quale le ragazze imparano a creare siti web, sviluppare app e videogame, costruire robot, progettare manufatti e stamparli con la stampante 3D: si chiama Girls Code It Better e si rivolge alle ragazze che frequentano la prima, seconda e terza classe della scuola secondaria di primo grado.

Non è richiesta nessuna precedente esperienza in informatica: all’interno di ogni istituto vengono selezionate 20 ragazze per motivazione e senso di responsabilità.

Al momento il club è presente in Lombardia, Emilia Romagna e Toscana e per l’insegnamento si affida al metodo di Lepida Scuola, un’implementazione del Project Based Learning: «sono essenziali: nuove tecniche di valutazione coerenti, approcci cooperativi all’apprendere, un utilizzo cosciente delle tecnologie intese come risorse necessarie e sufficienti per un adeguato ambiente di apprendimento. Alla base di tutto c’è la cultura scientificamente fondata dei progetti, nel cui sviluppo prevale l’attenzione al processo rispetto al prodotto e nei quali l’obiettivo fondamentale è rappresentato dagli apprendimenti degli alunni.»

GirlsCodeItBetter