Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 39

La distribuzione di uomini e donne nelle varie discipline accademiche sembra essere influenzata da diverse percezioni della propria intelligenza. Secondo lo studio di Lin Bian, Sarah-Jane Leslie e Andrei Cimpian, i cui risultati si possono leggere sul penultimo numero della rivista Science, all’età di sei anni le bambine americane sono meno propense dei bambini a pensare di essere brillanti ...
«A parità di merito scegliamo le donne per insegnare»: questa la decisione del direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, Vincenzo Barone, nel corso dell’inaugurazione a Firenze di un centro di studi intitolato all’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Se da una parte, infatti, non si può prescindere dal criterio di selezione basato ...
      Il recente report del Boston Consulting Group dal titolo «The Rewards of an Engaged Female Workforce», partendo dal fatto che l’engagement dei dipendenti è un indicatore fondamentale del successo di un’azienda e dai dati secondo cui le donne che occupano posizioni senior in molte aziende sono meno coinvolte degli uomini, fornisce un’analisi, ...
Stando a un recente articolo di Eurostat, il settore dell'ICT in Europa risulta essere a prevalenza maschile: l'83,9 per cento dei lavoratori ICT sono uomini, percentuale che diminuisce ulteriormente in Italia, dove gli uomini sono ben l'86,2 per cento. Il gender gap è confermato anche dal report elaborato da Accenture Cracking the Gender Code.   «ICT per soli ...
           «Il gender gap nell’ICT sembra essere un fenomeno strutturale, e destinato ad accentuarsi nel futuro prossimo, in assenza di interventi specifici: stando al report Accenture Cracking the Gender Code, infatti, la percentuale di studentesse universitarie nei corsi di computer science negli Stati Uniti è diminuita dal 37 per cento del 1984 ad ...
Donne portate per l’astrazione, donne non portate per l’astrazione… questo è il dilemma! Un recente articolo del matematico Piergiorgio Odifreddi, apparso su la Repubblica il 16 ottobre scorso dopo l'Ada Lovelace Day («Il talento delle donne per la scienza»), scatena il dibattito sul tema "donne e materie scientifiche". La frase sotto accusa, che viene dopo ...
In occasione del mese delle STEM lanciato dal MIUR l’8 marzo 2016, la rete WISTER (Women for Intelligent and Smart TERritories) ha organizzato presso la sede della Commissione Europea a Roma un evento intitolato Yes WE STEM. Da qui è nato un ebook, che raccoglie gli interventi dell’incontro, ma anche ulteriori approfondimenti. Il libro, curato da Luciana d’Ambrosio Marri, ...
La recente ricerca The Gender Patenting Gap realizzata dall’Institute for Women’s Policy Research mostra come alle donne appartenga solo una piccolissima quota di brevetti. A quanto pare, di questo passo, le donne non raggiungeranno la parità in questo ambito fino al 2092. Quali sono i motivi di questo divario? Secondo Karen Frenkel le ragioni sarebbero da ricercare nel fatto che ...
Apple, Microsoft e Facebook: sono 3 delle 29 imprese che, a seguito di un’iniziativa lanciata il giugno scorso dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama, si sono impegnate a equiparare gli stipendi dei propri dipendenti uomini e donne. «Fra le altre ditte Usa che si sono impegnate a ridurre il divario federale tra uomini e donne ci sono anche Coca-Cola, General Motors, Nike, Visa, ...
                Quante sono le donne che occupano posizioni di leadership in H&M? E in Samsung? Il sito di Ledbetter offre un ricco database che mostra il numero di donne nelle aziende e nei brand ai vertici del mondo. Lo scopo di LedBetter è quello di educare e dare gli strumenti a clienti, policymaker, leader, giornalisti e altre figure per conoscere ...