Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 4

Questo è il nome del progetto, e del sito, nato all'università Ca’ Foscari di Venezia insieme alla Commissione Pari Opportunità della Regione Veneto. Lo scopo è quello di aprire le porte delle tecnologie informatiche alle donne, mostrando come questo percorso di studi porti verso nuove professioni nei settori più disparati. L'informatica ha bisogno delle donne e delle loro qualità: capacità ...
           «Il gender gap nell’ICT sembra essere un fenomeno strutturale, e destinato ad accentuarsi nel futuro prossimo, in assenza di interventi specifici: stando al report Accenture Cracking the Gender Code, infatti, la percentuale di studentesse universitarie nei corsi di computer science negli Stati Uniti è diminuita dal 37 per cento del 1984 ad appena il 18 per cento di oggi. Alla ...
Stando a un recente articolo di Eurostat, il settore dell'ICT in Europa risulta essere a prevalenza maschile: l'83,9 per cento dei lavoratori ICT sono uomini, percentuale che diminuisce ulteriormente in Italia, dove gli uomini sono ben l'86,2 per cento. Il gender gap è confermato anche dal report elaborato da Accenture Cracking the Gender Code.   «ICT per soli uomini», E&M Plus, 26 ottobre ...
Uno speed-dating molto originale: è quello messo in piedi da Inspiring Girls International, un’organizzazione che si impegna a mettere in contatto donne che rappresentano dei modelli con giovani ragazze in tutto il mondo, allo scopo di presentare loro la varietà di lavori, ruoli e possibilità a cui devono aprire le porte. Le modalità di incontro tra le donne e le ragazze vanno da eventi di speed-dating, ...