Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 35

In occasione del mese delle STEM lanciato dal MIUR l’8 marzo 2016, la rete WISTER (Women for Intelligent and Smart TERritories) ha organizzato presso la sede della Commissione Europea a Roma un evento intitolato Yes WE STEM. Da qui è nato un ebook, che raccoglie gli interventi dell’incontro, ma anche ulteriori approfondimenti. Il libro, curato da Luciana d’Ambrosio Marri, Flavia Marzano ed ...
Women and the Web. Bridging the Internet gap and creating new global opportunities in low and middle-income countries è il titolo del report elaborato da Dalberg-Intel nel 2012, che si spinge a stimare gli effetti che sortirebbe l’aumento del numero di donne e ragazze online in termini di crescita del PIL nei Paesi in via di sviluppo. Comprendere questo tipo di differenze – sia tra Paesi diversi ...
Nelle discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) sono ancora gli uomini a farla da padrone. Se si considerano solo i neolaureati in queste materie, in Italia le donne costituiscono il 47,9 per cento; peggio ancora in facoltà come informatica, dove le donne sono solo il 24 per cento, o ingegneria, con il 21,7 per cento. A tenere le ragazze lontane da questo mondo contribusce ...
La ricerca “Digital gender gap: valorizzare il talento femminile nel settore tecnologico”, condotta da NetConsulting cube per CA Technologies e Fondazione Sodalitas e presentata nel convegno “Donne al cuore dell’innovazione digitale” l'8 marzo 2016, mostra una situazione di assoluta disparità negli ambiti STEM: nel 70 per cento delle aziende interpellate la quota di donne che attualmente ...
Ragazze digitali, Scuola di robotica, Nuvola Rosa, Le ragazze possono, Girls code it better, Bet she can: sono alcune delle iniziative presenti in Italia che hanno lo scopo di avvicinare le ragazze al mondo STEM. I pregiudizi e gli ostacoli, infatti, sono ancora molti, ma progetti come questi testimoniano la voglia e l’impegno di superare il divario di genere, in Italia e non solo, affinché anche ...
«L’interesse delle ragazze per la tecnologia si manifesta in tenera età, e queste cercano il supporto e l’ispirazione dei propri padri. Stando al report di Girl Scouts del 2012, il 68% delle adolescenti interessate alle materie STEM dice che i papà giocano un ruolo fondamentale nell’incoraggiarle». Quali sono quindi, secondo alcune donne leader della tecnologia, i modi in cui i papà possono ...
La recente ricerca The Gender Patenting Gap realizzata dall’Institute for Women’s Policy Research mostra come alle donne appartenga solo una piccolissima quota di brevetti. A quanto pare, di questo passo, le donne non raggiungeranno la parità in questo ambito fino al 2092. Quali sono i motivi di questo divario? Secondo Karen Frenkel le ragioni sarebbero da ricercare nel fatto che le donne sono ...
I campi in cui continua a dominare una maggioranza maschile sono soprattutto la computer science, la fisica e l’ingegneria. In quest’ultimo settore, in particolare, la disparità è più pronunciata. Perché? «Spesso le donne vengono relegate a ruoli tradizionali: “io costruisco il robot, e tu puoi essere la segretaria del gruppo”. Se non sei più che determinata, gli uomini prenderanno sempre ...
I dati elaborati nel 2014 dall’OCSE attraverso l’ultima indagine PISA (Programme for International Student Assessment) e sintetizzati nel documento Are boys and girls equally prepared for life?, evidenziano come, nella maggior parte dei Paesi, a fronte di una migliore performance delle femmine nelle competenze di lettura (con uno scarto quantificabile in un anno di scuola), i maschi ottengano ...
Cinque anni dopo l’indagine Why so few women in STEM?, l’American Association of University Women (AAUW) torna sul tema nel marzo 2015 con un nuovo report intitolato Solving the Equation: The Variables for Women’s Success in Engineering and Computing, in cui l’attenzione si concentra sulle dinamiche che interessano in particolare due settori in cui i posti di lavoro sono disponibili ma ciò ...